Elezioni 2013 in Italia.

bologna 5.1.13






Le elezioni anticipate del 2013.


Ad un certo momento tutti hanno avuto fretta di arrivare alle elezioni politiche,dando una parvenza di democraticità con le primarie;le quali però non hanno discusso dei problemi del paese,ma solo di fumose questioni procedurali delle elezioni interne.
La crisi economica non pare diminuire,ma è gioco affermare l'opposto,ogni piccola manovra viene esaltata nei suoi effetti,per poi essere smentita alcuni giorni dopo in mezzo ad una mischia di varie voci.
Lo spread ha avuto questa funzione,ma si sapeva.
Il governo tecnico,che ha rappresentato il sistema politico corrotto per evitare elezioni anticipate,dimostra la sua incapacità.
Questo è stato il tecnicismo della corruzione,qualche palliativo e molto fumo per prelevare forzosamente dalle tasche degli Italiani altri soldi,per il fine di mantenere i costi esorbitanti e proibitivi negli sprechi,come nelle truffe e nelle  dissipazioni, del sistema politico incostituzionale.
Si perchè il sistema politico è diventato incostituzionale ed è per questo motivo che diventa necessario delegittimarlo di fronte all'Europa;e con l'intervento degli stati fondatori dell'Europa ripristinare in Italia un sistema Repubblicano-Democratico che non esiste più,ad opera di tutti coloro che si presentano oggi .
Ci sono molti italiani all'estero e sono professionalmente capaci.
Monti è stato ed è il "burattino",perchè un lavoratore si fa pagare per il suo lavoro,poi lo devolve come gli pare a disoccupati o altri,come  esuli politici,ma se non viene pagato non ha autonomia,allora cos'è.... manovrato per chi o per che cosa.
A vederlo pare non sappia dove mette i piedi,ed ecco apparire gli altri monopolisti di Stato;tra Agnelli e Berlusconi l'Italia dei furboni che in Europa non ha molto credito,in quanto non sanno pensare al loro paese,ma a fuggire dalle responsabilità europee.
La necessità di delegittimare un sistema politico corrotto è una sana esigenza di fronte all'Europa ed il Mondo,chi si presenta politicamente oggi è un ladro di fatto,anche Grillo,perchè non risolve i problemi ma li aggrava per altri 5 anni,ruberanno dalle tasche degli Italiani,per il numero sproporzionato di parlamentari,le diarie,gli indennizzi a tutti i livelli,ed altro...e questo è troppo ,anche per i Santi.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.