Popolo di credenti. Italiani.

bologna 2.12.12.

L'Italia è condizionata.

La cultura italiana è condizionata dalla Religione,come atto di fiducia verso il prossimo,ed una volta compiuto l'atto la cosa diventa usuale.
In Politica ciò è razionalmente inaccettabile,in ogni azione esiste sempre un pro ed un contro,un pregio ed un difetto,un limite ed un progresso,non esiste atto di credulità che sia accettato come razionalmente valido.
L'Italia,uomini e donne sono portati per riflesso condizionato dalla religione ad essere capaci di credere a ciò che dice un politico senza chiederne ragione,non tanto se firma un impegno ma se lo mantiene.
L'idea prevale sul raziocinio,ad oggi i deputati tutti,si appropriano indebitamente,ciascuno di una diaria per la funzione di segreteria propria del lavoro di Deputato,a nesssuno di loro interessa chiarire l'appropriazione indebita,una truffa mascherata come quelle per i rimborsi elettorali.
Non esistono primarie che si possano definire tali, sulla base di un comportamento Politico antidemocratico,di tutte le forze politiche,per forza in Italia non si volevano fare le primarie,o si faceva fatica,anche questa mascherata non passa inosservata in Europa.
Se fosse solo l'Europa saremmo quasi orientati a pensare che si possa rimediare agli errori,ma si tratta del Pianeta.
Questi politici Italiani sono davvero incapaci di distinguere cio che è correttamente lecito per legge e ciò che non lo è.
Bush è stato costretto a fare un riforma delle sanzioni per il reato di falso in bilancio,stabilendo penalità pesanti per chi compiva reati di falsificazione,altrimenti.l'America diventava ingovernabile.
L'Italia crede davvero di non essere vista,di essere invisibile,mascherata?
I politici italiani lo credono sicuramente perchè continuano imperterriti,così facendo fanno un passo avanti e due indietro,conclusione l'Italia arriva alla bancarotta perchè gli Italiani non si danno una rappresentanza politica eticamente corretta per legge.
I Politici attuali credono,e parte del Popolo crede,ma ci sono buona parte dei cittadini che non crede;diventa necessario impedire che le elezioni avvengano sulla base dei presupposti sproporzionati delle ideologie,come è accaduto fino ad oggi e che stanno sperperando le ricchezze del Paese.
Monti non solo perde la faccia,si fa per dire,ma anche la pensione per deficienza nei calcoli,non penso sappia distinguere un logaritmo da una moltiplicazione.

Post popolari in questo blog

Gli Art. 35, 36, 37, 38 della Costituzione.

Gli Art. 29- 30 - 31 della Costituzione.

Gli Art. 41- 42 e 43 della Costituzione.